Come Appendere i Quadri

Vi è stato regalato un quadro e vorreste appenderlo sula parete di casa vostra ma non sapete da dove iniziare? Se la vostra risposta è si, leggete questa guida per imparare ad appendere nel modo giusto il vostro quadro senza farvi aiutare da nessuno.

Iniziate scegliendo il posto dove appendere il vostro quadro. Il mio consiglio è di posizionarlo dove la parete è priva di altri quadri, così da avere maggiore visibilità e risalto. Fatto ciò, ponete l’opera ad un’altezza di circa 170 centimetri dal pavimento, così da trovarsi ad un’altezza uomo per essere vista ancor più nel dettaglio.

Procuratevi una matita e disegnate un puntino sul punto preciso in cui vogliamo inserire il chiodo o i ganci per quadri che terranno il quadro appeso. Prendete dei ganci appositi per affissione di quadri che hanno già il chiodo compreso e sono quindi più comodi. Ora, prendete il chiodo e poggiatelo sul puntino disegnato sulla parete; iniziate a picchiare su di esso il martello in modo delicato facendo attenzione a non far entrare totalmente il chiodo nel muro.

Fatto ciò, attaccate su di esso il gancio apposito; poi prendete il vostro quadro, giratelo per controllare dove si trova precisamente il gancio a forma di triangolino per appenderlo e fateci passare il gancio fissato al muro all’interno. Fate attenzione a non lasciare il quadro prima che si sia appoggiato bene.