Come Allestire un Buffet

La cena a buffet è una formula molto apprezzata perché offre molti vantaggi rispetto a quella servita su una tavola apparecchiata con posti a sedere: consente di ricevere un numero maggiore di ospiti e non c’è bisogno dell’aiuto di personale di servizio.

Per non avere sorprese, dovrai però fare attenzione all’allestimento, che dovrà risultare piacevole e funzionale.

Per prima cosa bisogna organizzare la sala del buffet: prepara una tavola coperta da una tovaglia e abbellita da un centrotavola, sulla quale disporrai le tue preparazioni in vassoi o ciotole muniti di cucchiai per servirsi. Alle estremità della tavola disponi dei piatti impilati e dei vassoietti contenenti coltelli e forchette; infine i tovaglioli e il cesto del pane. Su un tavolino a parte disponi le bevande e i bicchieri.

Per un’ottima riuscita del buffet bisogna anche scegliere le ricette giuste. Le preparazioni più indicate sono: pizzette e sfogliatine, insalate di pasta o riso, pastasciutta (pasta corta), torte salate tagliate a fettine, piatti di carne o pesce con verdure o riso, insalate di carne o pesce con verdure.

I dolci e la frutta arrivano alla fine e saranno anch’essi dislocati sul buffet dopo aver tolto il vasellame delle pietanze salate. Si possono realizzare delle preparazioni di grande effetto, ad esempio tagliando un’anguria a metà, scavandola e ricolmandola con la sua polpa tagliata a cubetti. L’importante è che tutte le preparazioni siano realizzate a piccoli pezzi o che comunque non richiedano l’uso del coltello, dovendo mangiare in piedi o su piccoli punti d’appoggio.