Come Riconoscere il Drillo

In questa guida vedremo come riconoscere il drillo. Questo particolare animale fa parte dei mammiferi, infatti è una grossa e tozza scimmia cinocefala africana. Grossa scimmia dall’aspetto minaccio affine al mandrillo. Alcune caratteristiche sono uniche di questa specie.

Nel drillo le parti glabre del muso sono interamente d’un color nero intenso ed inoltre le guance, fortemente rilevate e contornate ai lati da due profonde infossature longitudinali, sono prive di solchi. Nel mandrillo, per contro, le guance, percorse da solchi obliqui ben marcati e meno bruscamente convesse, hanno un colore diverso.

Infatti sono di un grigio azzurrastro, mentre il naso munito di setto lunghissimo e stretto tende al roseo. Tali colori si fanno molto più vividi nei maschi adulti, che posseggono naso di un rosso chiaro acceso, e guance di un celeste vivissimo. Oltre a ciò, il drillo si distingue anche per il pelame più scuro e per la presenza, ai lati del muso, di una vistosa cornice di peli bianchi.

Con questi peli bianchi si distingue dal mandrillo che non li possiede. Comune ad entrambi è invece la stupefacente colorazione delle natiche, che presentano al centro una delicata tinta rosa, gradatamente sfumata ad azzurro verso l’esterno. Le forme del corpo sono massicce e robuste, di enormi proporzioni è il capo, dotato di un muso tozzo e molto allungato.