Come Decorare un Tavolino

Torniamo alla decorazione degli oggetti d’arredo, come tavolini ed altri mobili; si possono sfruttare senza buttare via mai nulla se si prova a d attuare una specie di ristrutturazione dell’oggetto. In questo caso proveremo a decorare un tavolino da soggiorno con il decoupage.

Se possedete un tavolino da salotto che si avvicini molto allo stile barocco, ovvero con le gambe piuttosto bombate, potete cercare di sfruttare la tecnica del decoupage per ristrutturarlo ed utilizzarlo nuovamente, magari in una diversa zona della casa ma almeno lo avrete salvato dalla spazzatura.

La prima cosa da fare è quella di scegliere un colore con il quale pitturarlo, in modo da poterlo riadattare all’ambiente nel quale lo volete inserire.
Scelto il colore e pitturato il tavolino dovrete aspettare che si asciughi; nel frattempo avrete bisogno di cercare delle immagini per il decoupage.

Per un tavolino di quel tipo le immagini che possono andar bene sono raffigurazioni di Divinità Indiane; fate una ricerca su internet e sceglietene moltissime tutte differenti.
Quando avrete finito ed il tavolo sarà asciutto, inizierete a posizionare sulle gambe del tavolino le immagini e passerete sopra della colla vinilica tagliando i pezzi in eccesso.
Continuate così fino a riempire la parte bassa del tavolino, mentre la base del tavolo andrà decorata con un’immagine grande quanto il tavolo.