Come Disegnare con i Funghi e le Felci

Le felci ed i funghi sono due piante crittogame cioè si propagano per mezzo di una polverina impalpabile fatta di spore. Con queste piante si può addirittura disegnare e con questa guida ti propongo un piccolo esempio per cominciare e poi a voi la fantasia nel realizzare interessanti disegni.

Prendi quindi una foglia di felce verso la fine dell’estate. Noterai che sulla superficie inferiore ci sono delle macchioline brune o di color ruggine, o arancione. Non sono altro che gli involucri delle spore. Posa la foglia piatta su un foglio bianco con le spore verso il basso. Metti poi un altro foglio sopra e con un peso leggero mantieni fermo il tutto.

Attendi qualche giorno e vedrai che le spore depositate sulla carta avranno disegnato la silhouette delle felce. Con un po’ di fissatore, quello che si usa per il carboncino, potrai conservare a lungo questo disegno. Per i funghi il sistema è lo stesso ma piu’ veloce. Togli il gambo e metti la cappella piatta con le lamelle verso il basso su un foglio di carta in un posto secco.

Dopo qualche ora le spore avranno anche loro disegnato sul foglio un sole i cui raggi saranno nient’altro che le lamelle della cappella del fungo. Verifica il colore delle lamelle: se sono bianche è probabile che anche le spore siano bianche, quindi, per vedere il disegno dovrai prendere un foglio di carta colorato.